La primaria conseguenza della sordita' e' la ridotta capacita' nell'acquisizione della parola. In tale situazione, e' fondamentale individuare un metodo alternativo per comunicare. In particolare per i sordi, l'uso della Lingua dei Segni risulta il piu' valido strumento di comunicazione: ma solo pochi messaggi provenienti dal mondo esterno sono disponibili in Lingua dei Segni. Il progetto qui presentato (BlueSign-2) mette al servizio dei sordi uno strumento in grado di visualizzare sul display di un dispositivo portatile, per mezzo di una figura tridimensionale, frasi in Lingua Italiana dei Segni.

Bartolini, S., Bennati, P., & Giorgi, R. (2007). L'Informatica per i sordi: su palmare la lingua dei segni. MONDO DIGITALE, 24, 42-49.

L'Informatica per i sordi: su palmare la lingua dei segni

BARTOLINI, SANDRO
Writing – Review & Editing
;
BENNATI, PAOLO
Writing – Review & Editing
;
GIORGI, ROBERTO
Writing – Review & Editing
2007

Abstract

La primaria conseguenza della sordita' e' la ridotta capacita' nell'acquisizione della parola. In tale situazione, e' fondamentale individuare un metodo alternativo per comunicare. In particolare per i sordi, l'uso della Lingua dei Segni risulta il piu' valido strumento di comunicazione: ma solo pochi messaggi provenienti dal mondo esterno sono disponibili in Lingua dei Segni. Il progetto qui presentato (BlueSign-2) mette al servizio dei sordi uno strumento in grado di visualizzare sul display di un dispositivo portatile, per mezzo di una figura tridimensionale, frasi in Lingua Italiana dei Segni.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Bartolini07a.pdf

non disponibili

Tipologia: PDF editoriale
Licenza: NON PUBBLICO - Accesso privato/ristretto
Dimensione 2.41 MB
Formato Adobe PDF
2.41 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11365/24837