La VIII orazione di Iseo, Sulla successione di Kiron, offre una serie di affermazioni su prove e argomenti da utilizzare nella ricostruzione di eventi del passato. L'oratore definisce il ruolo dei termini chiave (akoè, martyriai, tekmeria) e suggerisce una gerarchia che premia gli ultimi, i tekmeria, in quanto maggiormente attendibili rispetto alle testimonianze dirette o indirette o, com'è più prevedibile, alle tradzioni orali. La strategia processuale gioca nel testo un ruolo rilevante, ma si può cogliere un forte legame con la cosiddetta Archaiologia di Tucidide, la più nota indagine sul passato della letteratura greca d'epoca classica. I due testi sono profondamente diversi per finalità, profondità delle riflessioni metodologiche che li informano, risultati; tuttavia sembrano condividere esigenze ed esiti comuni nella costruzione e presentazione di un discorso sul passato, considerato in primo luogo come una dimostrazione (epideixis) che richiede strumenti logici e retorici, prove e argomentazioni specifici.

Ferrucci, S. (2006). Iseo, Tucidide e l'indagine sul passato. INCIDENZA DELL'ANTICO, 4, 99-109.

Iseo, Tucidide e l'indagine sul passato

FERRUCCI, STEFANO
2006

Abstract

La VIII orazione di Iseo, Sulla successione di Kiron, offre una serie di affermazioni su prove e argomenti da utilizzare nella ricostruzione di eventi del passato. L'oratore definisce il ruolo dei termini chiave (akoè, martyriai, tekmeria) e suggerisce una gerarchia che premia gli ultimi, i tekmeria, in quanto maggiormente attendibili rispetto alle testimonianze dirette o indirette o, com'è più prevedibile, alle tradzioni orali. La strategia processuale gioca nel testo un ruolo rilevante, ma si può cogliere un forte legame con la cosiddetta Archaiologia di Tucidide, la più nota indagine sul passato della letteratura greca d'epoca classica. I due testi sono profondamente diversi per finalità, profondità delle riflessioni metodologiche che li informano, risultati; tuttavia sembrano condividere esigenze ed esiti comuni nella costruzione e presentazione di un discorso sul passato, considerato in primo luogo come una dimostrazione (epideixis) che richiede strumenti logici e retorici, prove e argomentazioni specifici.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
IncidAntico 4 Ferrucci.pdf

non disponibili

Tipologia: Post-print
Licenza: NON PUBBLICO - Accesso privato/ristretto
Dimensione 528.79 kB
Formato Adobe PDF
528.79 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11365/21723
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo