Galleggiare senza empatia. Ovvero: Antropologia, amicizia e ricerca sul campo