Il tema della presente Call riguarda quelle innumerevoli forme di immaginazione, mobilitazione, partecipazione e condivisione sociale che si sviluppano negli spazi interstiziali delle società e che, seppure marginali, sembrano oggi rappresentare forze attive di cambiamento critico (Long, Moore, 2012; Moulaert, Vicari, Haddock 2009; Gasparini, 2002). Si tratta di costruzioni collettive e pratiche esperenziali che fanno leva su modalità innovative di collaborazione e cooperazione e intendono agire con finalità trasformative rispetto alle tradizionali dinamiche di riproduzione sociale.

Bianchi, F., & Lutri, A. (2018). Un altro mondo è possibile. Collaborare per trasformare, numero monografico. CAMBIO, vol.8(15), 5.

Un altro mondo è possibile. Collaborare per trasformare, numero monografico

Bianchi F.
;
2018

Abstract

Il tema della presente Call riguarda quelle innumerevoli forme di immaginazione, mobilitazione, partecipazione e condivisione sociale che si sviluppano negli spazi interstiziali delle società e che, seppure marginali, sembrano oggi rappresentare forze attive di cambiamento critico (Long, Moore, 2012; Moulaert, Vicari, Haddock 2009; Gasparini, 2002). Si tratta di costruzioni collettive e pratiche esperenziali che fanno leva su modalità innovative di collaborazione e cooperazione e intendono agire con finalità trasformative rispetto alle tradizionali dinamiche di riproduzione sociale.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Cambio 15 2017 Bianchi Lutri.pdf

non disponibili

Descrizione: Numero monografico
Tipologia: PDF editoriale
Licenza: PUBBLICO - Pubblico con Copyright
Dimensione 3.1 MB
Formato Adobe PDF
3.1 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11365/1061503