La 'politizzazione delle masse popolari' indotta dal suffragio maschile universale ed eguale, dalla stampa periodica quotidiana, dagli obblighi di leva militare maschile e di pagamento delle imposte determinava, secondo la teoria dei partiti e delle forme di governo di Matthias Erzberger, una crescente semplificazione del sistema partitico tedesco e polarizzazione dell'opinione pubblica nazionale in due grandi campi antagonisti: il 'partito dell'autorità', della fede e della verità, formato da conservatori, liberal-conservatori e Zentrum cattolico, ed il partito del 'liberalismo', intriso di ateismo e politeismo di valori, composto da liberali e socialdemocratici. Nell'immediata vigilia della prima guerra mondiale, cattolici e cristiani riformati tedeschi rinvenivano il terreno ideologico-politico comune di convergenza nella figura pedagogica del Cristo redentore dell'umanità, l'unica che poteva educare, con il suo esempio, i giovani soldati e ufficiali tedeschi al sacrificio supremo della propria vita per la difesa e la grandezza della patria

Amato, S. (2015). Dagli 'individui' alla democrazia autoritaria delle 'masse politicizzate' nel pensiero cattolico tedesco: Matthias Erzberger (1914). IL PENSIERO POLITICO, 2015(1-2 (gennaio-agosto 2015)), 236-247.

Dagli 'individui' alla democrazia autoritaria delle 'masse politicizzate' nel pensiero cattolico tedesco: Matthias Erzberger (1914)

AMATO, SERGIO
2015-01-01

Abstract

La 'politizzazione delle masse popolari' indotta dal suffragio maschile universale ed eguale, dalla stampa periodica quotidiana, dagli obblighi di leva militare maschile e di pagamento delle imposte determinava, secondo la teoria dei partiti e delle forme di governo di Matthias Erzberger, una crescente semplificazione del sistema partitico tedesco e polarizzazione dell'opinione pubblica nazionale in due grandi campi antagonisti: il 'partito dell'autorità', della fede e della verità, formato da conservatori, liberal-conservatori e Zentrum cattolico, ed il partito del 'liberalismo', intriso di ateismo e politeismo di valori, composto da liberali e socialdemocratici. Nell'immediata vigilia della prima guerra mondiale, cattolici e cristiani riformati tedeschi rinvenivano il terreno ideologico-politico comune di convergenza nella figura pedagogica del Cristo redentore dell'umanità, l'unica che poteva educare, con il suo esempio, i giovani soldati e ufficiali tedeschi al sacrificio supremo della propria vita per la difesa e la grandezza della patria
Amato, S. (2015). Dagli 'individui' alla democrazia autoritaria delle 'masse politicizzate' nel pensiero cattolico tedesco: Matthias Erzberger (1914). IL PENSIERO POLITICO, 2015(1-2 (gennaio-agosto 2015)), 236-247.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
IlPensieroPolitic_3101702_26032020232337.pdf

non disponibili

Tipologia: PDF editoriale
Licenza: NON PUBBLICO - Accesso privato/ristretto
Dimensione 2.37 MB
Formato Adobe PDF
2.37 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11365/991143