The analysis of tax issues related to family fund raises many questions, both practical and theoretical. Among the most important issues, the first one concerns the compliance to art. 53 Cost. of the imputation criterion established by art. 4, 1° co., T.u.i.r., whereby income from family fund shall be charged for half of its net amount to spouses, regardless of the legal ownership of property. A further issue concerns the applicability to tax claims of art. 170 civil code, under which the execution procedure on fund's assets cannot be made for debts which the lender knew they were “contracted for purposes unrelated to the needs of the family”.

L'esame dei profili fiscali relativi al fondo patrimoniale della famiglia solleva numerose questioni, sia di carattere applicativo che di ordine teorico. Tra queste, una delle questioni di maggior rilievo concerne la conformità rispetto all’art. 53 Cost. – con particolare riguardo al principio di personalità dell’imposizione ed al principio di progressività - del criterio di imputazione stabilito dall’art. 4, 1° co., del T.u.i.r., in base al quale i redditi derivanti dai beni conferiti nel fondo patrimoniale devono essere imputati per metà del loro ammontare netto ai coniugi, indipendentemente dalla titolarità giuridica dei beni medesimi. Una diversa problematica riguarda, poi, l’applicabilità ai crediti di natura tributaria dell’art. 170 del codice civile, ai sensi del quale l’esecuzione sui beni del fondo non può avvenire per i debiti che il creditore conosceva essere stati “contratti per scopi estranei ai bisogni della famiglia”.

Marinello, A. (2014). I profili fiscali del fondo patrimoniale della famiglia. RIVISTA TRIMESTRALE DI DIRITTO TRIBUTARIO(2), 393-413.

I profili fiscali del fondo patrimoniale della famiglia

MARINELLO, ANTONIO
2014-01-01

Abstract

L'esame dei profili fiscali relativi al fondo patrimoniale della famiglia solleva numerose questioni, sia di carattere applicativo che di ordine teorico. Tra queste, una delle questioni di maggior rilievo concerne la conformità rispetto all’art. 53 Cost. – con particolare riguardo al principio di personalità dell’imposizione ed al principio di progressività - del criterio di imputazione stabilito dall’art. 4, 1° co., del T.u.i.r., in base al quale i redditi derivanti dai beni conferiti nel fondo patrimoniale devono essere imputati per metà del loro ammontare netto ai coniugi, indipendentemente dalla titolarità giuridica dei beni medesimi. Una diversa problematica riguarda, poi, l’applicabilità ai crediti di natura tributaria dell’art. 170 del codice civile, ai sensi del quale l’esecuzione sui beni del fondo non può avvenire per i debiti che il creditore conosceva essere stati “contratti per scopi estranei ai bisogni della famiglia”.
Marinello, A. (2014). I profili fiscali del fondo patrimoniale della famiglia. RIVISTA TRIMESTRALE DI DIRITTO TRIBUTARIO(2), 393-413.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
RTDT Fondo patrimoniale.pdf

non disponibili

Tipologia: PDF editoriale
Licenza: NON PUBBLICO - Accesso privato/ristretto
Dimensione 809.54 kB
Formato Adobe PDF
809.54 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11365/979993