Il saggio in tema di rapporto fiduciario e ruolo della dirigenza a contratto negli enti locali parte da una breve ricostruzione del quadro normativo, per poi soffermarsi sulle innovazioni introdotte dalla l. n. 127 del 1997 e recepite nel t.u. delle leggi sull’ordinamento degli enti locali (d. lgs. 18 agosto 2000, n. 267). La parte centrale del lavoro esamina poi la potenziale centralità assunta dal rapporto fiduciario che lega dirigenza a contratto e vertice politico. L’analisi mette quindi in evidenza come le complesse dinamiche introdotte da un sistema normativo, che attribuisce ampie leve di flessibilità organizzativa all’Ente locale, proiettino i propri effetti sulle relazioni tra vertice politico e dirigenza. E ne discende che qualsiasi tentativo di valutazione delle scelte operate a livello legislativo non può prescindere da una analisi a posteriori delle modalità applicative e dei comportamenti dettati dal costume politico.

Bindi, E. (2001). Rapporto fiduciario e ruolo della dirigenza a contratto negli enti locali. RIVISTA AMMINISTRATIVA DELLA REPUBBLICA ITALIANA, Supplemento - Regione Toscana(1), 3-16.

Rapporto fiduciario e ruolo della dirigenza a contratto negli enti locali

BINDI, ELENA
2001

Abstract

Il saggio in tema di rapporto fiduciario e ruolo della dirigenza a contratto negli enti locali parte da una breve ricostruzione del quadro normativo, per poi soffermarsi sulle innovazioni introdotte dalla l. n. 127 del 1997 e recepite nel t.u. delle leggi sull’ordinamento degli enti locali (d. lgs. 18 agosto 2000, n. 267). La parte centrale del lavoro esamina poi la potenziale centralità assunta dal rapporto fiduciario che lega dirigenza a contratto e vertice politico. L’analisi mette quindi in evidenza come le complesse dinamiche introdotte da un sistema normativo, che attribuisce ampie leve di flessibilità organizzativa all’Ente locale, proiettino i propri effetti sulle relazioni tra vertice politico e dirigenza. E ne discende che qualsiasi tentativo di valutazione delle scelte operate a livello legislativo non può prescindere da una analisi a posteriori delle modalità applicative e dei comportamenti dettati dal costume politico.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
bindi rapporto fiduciario.pdf

non disponibili

Tipologia: Post-print
Licenza: NON PUBBLICO - Accesso privato/ristretto
Dimensione 980.86 kB
Formato Adobe PDF
980.86 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11365/7835
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo