Sommario: 1. Introduzione. - 2. Le premesse dell’analisi: razionalità, efficienza, equità. - 3. Intraprendere l’azione legale. - 3.1. Interventi correttivi per allineare incentivi privati e costi/benefici sociali. - 4. Giudizio o transazione. - 4.1. Il ricorso alla transazione dal punto di vista delle parti. - 4.2. La desiderabilità sociale della transazione. - 4.3. Gli interventi che favoriscono la transazione e la condivisione della informazione. - 5. L’investimento delle parti nel processo. - 6. Le regole sulla ripartizione delle spese legali.

D'Antoni, M.A. (2005). L'analisi economica del contenzioso civile. POLITICA DEL DIRITTO, XXVI(2), 327-350.

L'analisi economica del contenzioso civile

D'ANTONI, MASSIMO ANDREA
2005

Abstract

Sommario: 1. Introduzione. - 2. Le premesse dell’analisi: razionalità, efficienza, equità. - 3. Intraprendere l’azione legale. - 3.1. Interventi correttivi per allineare incentivi privati e costi/benefici sociali. - 4. Giudizio o transazione. - 4.1. Il ricorso alla transazione dal punto di vista delle parti. - 4.2. La desiderabilità sociale della transazione. - 4.3. Gli interventi che favoriscono la transazione e la condivisione della informazione. - 5. L’investimento delle parti nel processo. - 6. Le regole sulla ripartizione delle spese legali.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
2005,PdD,L'analisi economica del contenzioso civile.pdf

non disponibili

Tipologia: Pre-print
Licenza: NON PUBBLICO - Accesso privato/ristretto
Dimensione 120.26 kB
Formato Adobe PDF
120.26 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11365/7692
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo