Intervento di carattere teorico sull’efficacia, ai fini degli studi paleografici, di prendere in esame non solo una determinata scrittura o un determinato testimone, ma il complesso delle manifestazioni grafiche coeve su ogni supporto e di ogni ambito di circolazione, inserendo nella valutazione complessiva (e cioè storica) anche elementi desumibili dalle analisi tecnico-compositive di supporti e pigmenti, per situare al meglio proprio la singola testimonianza all’interno del contesto della cultura scritta di un’area geografico-culturale

Tristano, C. (1990). Una vaga sensazione di disagio...ovvero dell'interdisciplinarità. GAZETTE DU LIVRE MÉDIÉVAL, 18, 11-13.

Una vaga sensazione di disagio...ovvero dell'interdisciplinarità

TRISTANO, CATERINA
1990

Abstract

Intervento di carattere teorico sull’efficacia, ai fini degli studi paleografici, di prendere in esame non solo una determinata scrittura o un determinato testimone, ma il complesso delle manifestazioni grafiche coeve su ogni supporto e di ogni ambito di circolazione, inserendo nella valutazione complessiva (e cioè storica) anche elementi desumibili dalle analisi tecnico-compositive di supporti e pigmenti, per situare al meglio proprio la singola testimonianza all’interno del contesto della cultura scritta di un’area geografico-culturale
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11365/6926
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo