Il termine “qualità” non è di facile definizione cosicché esistono numerose definizioni al riguardo. Inoltre il termine “qualità” insieme con quello di professionalità è oggi molto abusato, per motivi politici, sindacali, economici, legali… spesso anche al di fuori del giusto ambito, introducendo ulteriori elementi di confusione in un contesto già poco definito. Scopo di questo articolo, parlando di qualità in radiologia, è quello di introdurre regole e procedure che rendano meno casuali i risultati finali dei vari processi.

Taddei, A., Russo, C., & Nante, N. (2011). La qualità in mammografia: uno studio per lo screening. MONDO SANITARIO, 4(XVIII), 13-17.

La qualità in mammografia: uno studio per lo screening

Nante, N.
2011

Abstract

Il termine “qualità” non è di facile definizione cosicché esistono numerose definizioni al riguardo. Inoltre il termine “qualità” insieme con quello di professionalità è oggi molto abusato, per motivi politici, sindacali, economici, legali… spesso anche al di fuori del giusto ambito, introducendo ulteriori elementi di confusione in un contesto già poco definito. Scopo di questo articolo, parlando di qualità in radiologia, è quello di introdurre regole e procedure che rendano meno casuali i risultati finali dei vari processi.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
454.pdf

non disponibili

Tipologia: Post-print
Licenza: NON PUBBLICO - Accesso privato/ristretto
Dimensione 235.33 kB
Formato Adobe PDF
235.33 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11365/6502
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo