Microsporum gypseum e suo ruolo nelle dermatofitosi umane