Il saggio rilegge alcuni dei tratti costitutivi dell'immagine filmica analogica a partire dal paradigma definito dall'introduzione del digitale; discute il problema di un impiego in senso proprio compositivo delle nuove tecnologie; analizza le principali stretegie formative de La nobildonna e il duca (2001) di Rohmer, uno degli esiti filmici più rilevanti dell'età del digitale.

Venzi, L. (2008). Dal Goûter de bébé a La nobildonna e il duca. Note su cinema e digitale. CLOSE-UP, 23, 118-129.

Dal Goûter de bébé a La nobildonna e il duca. Note su cinema e digitale

Venzi Luca
2008

Abstract

Il saggio rilegge alcuni dei tratti costitutivi dell'immagine filmica analogica a partire dal paradigma definito dall'introduzione del digitale; discute il problema di un impiego in senso proprio compositivo delle nuove tecnologie; analizza le principali stretegie formative de La nobildonna e il duca (2001) di Rohmer, uno degli esiti filmici più rilevanti dell'età del digitale.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11365/41986
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo