Uno sticherarion slavo dei Vecchio-credenti nella Biblioteca monastica di Grottaferrata