La retinite da CMV è la più comune infezione opportunistica nei pazienti affetti da AIDS. In 10 pz con infezione da HIV che presentavano un quadro oftalmoscopico di retinite emorragica è stato effetuato un prelievo, via pars plana, di 100 microlitri di vitreo con ago 25 gauge. Le modalità di prelievo, con alcune attenzioni, semplici, la specificità elevata dell'esame PCR rendono l'esame del vitreo di indubbia utilità.

Traversi, C., Speri, E.A., Franceschini, R., Zazzi, M., Romano, L., Almi, P. (1996). Esame con PCR sul vitreo per la diagnosi di retinite da CMV, 60-60.

Esame con PCR sul vitreo per la diagnosi di retinite da CMV

FRANCESCHINI, ROSSELLA;ZAZZI, MAURIZIO;
1996-01-01

Abstract

La retinite da CMV è la più comune infezione opportunistica nei pazienti affetti da AIDS. In 10 pz con infezione da HIV che presentavano un quadro oftalmoscopico di retinite emorragica è stato effetuato un prelievo, via pars plana, di 100 microlitri di vitreo con ago 25 gauge. Le modalità di prelievo, con alcune attenzioni, semplici, la specificità elevata dell'esame PCR rendono l'esame del vitreo di indubbia utilità.
Traversi, C., Speri, E.A., Franceschini, R., Zazzi, M., Romano, L., Almi, P. (1996). Esame con PCR sul vitreo per la diagnosi di retinite da CMV, 60-60.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11365/35998
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo