L’evoluzione dei riferimenti alla reputazione aziendale nel pensiero di Tancredi Bianchi mostra una coerenza con la sensibilità per il tema che si osserva da parte della Vigilanza, degli studiosi e degli stessi banchieri. La valutazione del problema secondo questi diversi punti di vista consente di sviluppare temi decisivi negli scritti, come le qualità necessarie per gestire la banca, declinare correttamente lo stile della regolamentazione e apprezzare il ruolo non solo degli azionisti ma, in generale, degli stakeholder. Ma un elemento ulteriore merita di essere considerato. Negli scritti degli anni Sessanta e Settanta emerge in modo evidente il pessimismo relativo alla capacità del mercato di valutare adeguatamente il rischio reputazionale. Diversamente, nei contributi più recenti, Bianchi sviluppa la fiducia che il banchiere possa ascoltare il monito che nasce dall’esperienza degli scandali e delle crisi bancarie.

Gabbi, G., & Matthias, M. (2009). Il valore della reputazione bancaria nel pensiero di Tancredi Bianchi. BANCHE E BANCHIERI, 36(4), 269-283.

Il valore della reputazione bancaria nel pensiero di Tancredi Bianchi

GABBI, GIAMPAOLO;
2009

Abstract

L’evoluzione dei riferimenti alla reputazione aziendale nel pensiero di Tancredi Bianchi mostra una coerenza con la sensibilità per il tema che si osserva da parte della Vigilanza, degli studiosi e degli stessi banchieri. La valutazione del problema secondo questi diversi punti di vista consente di sviluppare temi decisivi negli scritti, come le qualità necessarie per gestire la banca, declinare correttamente lo stile della regolamentazione e apprezzare il ruolo non solo degli azionisti ma, in generale, degli stakeholder. Ma un elemento ulteriore merita di essere considerato. Negli scritti degli anni Sessanta e Settanta emerge in modo evidente il pessimismo relativo alla capacità del mercato di valutare adeguatamente il rischio reputazionale. Diversamente, nei contributi più recenti, Bianchi sviluppa la fiducia che il banchiere possa ascoltare il monito che nasce dall’esperienza degli scandali e delle crisi bancarie.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11365/35260
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo