Ileo biliare: considerazioni su due osservazioni personali