Su di un caso di arteria succlavia destra aberrante