Il contributo, presentato e discusso in occasione del seminario internazionale organizzato dalla rivista (www.medioevoromanzo.it/modules/content/index.php?id=22), mostra i limiti metodologici e pratici della prassi ecdotica normalmente in uso per i testi francesi del Medioevo, analizzando criticamente celebri luoghi testuali dalle più recenti edizioni apparse nelle più prestigiose collane francesi (esempi dal "Roman de Tristan" ed. Ménard, "Mort Artu" ed. Baumgartner, "Queste del Graal" ed. Bogdanov). Come conseguenza di questa analisi si propone, in una pars construens, il superamento dell'adozione do un "manoscritto-base" in nome di un ritorno alle ragioni della dinamicità della tradizione manoscritta. In tal senso si propone un nuovo modello di edizione critica, elaborato dall'autore nell'ambito del progetto di edizione collettiva del ciclo di "Guiron le Courtois".

Leonardi, L. (2011). Il testo come ipotesi (critica del manoscritto-base). MEDIOEVO ROMANZO, 35, 5-34.

Il testo come ipotesi (critica del manoscritto-base)

LEONARDI, LINO
2011

Abstract

Il contributo, presentato e discusso in occasione del seminario internazionale organizzato dalla rivista (www.medioevoromanzo.it/modules/content/index.php?id=22), mostra i limiti metodologici e pratici della prassi ecdotica normalmente in uso per i testi francesi del Medioevo, analizzando criticamente celebri luoghi testuali dalle più recenti edizioni apparse nelle più prestigiose collane francesi (esempi dal "Roman de Tristan" ed. Ménard, "Mort Artu" ed. Baumgartner, "Queste del Graal" ed. Bogdanov). Come conseguenza di questa analisi si propone, in una pars construens, il superamento dell'adozione do un "manoscritto-base" in nome di un ritorno alle ragioni della dinamicità della tradizione manoscritta. In tal senso si propone un nuovo modello di edizione critica, elaborato dall'autore nell'ambito del progetto di edizione collettiva del ciclo di "Guiron le Courtois".
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11365/30038
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo