Il saggio ricostruisce la complessa vicenda risorgimentale del progetto ferroviario tra il Lombardo Veneto austriaco il Granducato di Toscana, con attraversamento degli Stati Pontifici. Inoltre analizza il ruolo delle ferrovie per l'economia, con particolare riferimento ai progressi nel commercio e nell'agricoltura

Maggi, S. (2005). Ferrovie, commercio e agricoltura: il progetto di strada ferrata dal Po, per Ferrara e Bologna, al confine toscano (1846-1864). ANNALI. ACCADEMIA NAZIONALE DI AGRICOLTURA, 125, 97-115.

Ferrovie, commercio e agricoltura: il progetto di strada ferrata dal Po, per Ferrara e Bologna, al confine toscano (1846-1864)

MAGGI, STEFANO
2005

Abstract

Il saggio ricostruisce la complessa vicenda risorgimentale del progetto ferroviario tra il Lombardo Veneto austriaco il Granducato di Toscana, con attraversamento degli Stati Pontifici. Inoltre analizza il ruolo delle ferrovie per l'economia, con particolare riferimento ai progressi nel commercio e nell'agricoltura
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11365/28965
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo