Il sito neolitico di Via Deledda, scavato con un intervento di recupero nell’autunno 2002, è posto al margine sud-occidentale della piana alluvionale del bacino Firenze-Prato-Pistoia. L’evidenza emersa documenta una struttura d’uso, recuperata solo in parte, ricavata in terreno limo-argilloso. I reperti tra i quali sono presenti ceramiche, rara industria litica e resti faunistici provengono tutti da un acciottolato di base e permettono di riferire il complesso al Neolitico recente. Tale attribuzione è confermata da due datazioni radiometriche. In accordo con i caratteri espressi dalle produzioni recenti del Neolitico, a via Deledda compaiono aspetti formali riferiti agli ambiti di Ripoli /S. Maria in Selva e Ripoli/Fossacesia, di “Diana”, del VBQ o del Midi francese. Vengono qui presentati i risultati delle analisi geo-pedologiche, archeobotaniche, archeozoologiche e sugli impasti ceramici.

Maddalena, C., ZELIA DI, G., Massimiliano, G., Pasquino, P., & Volante, N. (2008). Il sito neolitico di Scandicci – via Deledda (Firenze). ORIGINI, XXX, 99-140.

Il sito neolitico di Scandicci – via Deledda (Firenze)

VOLANTE, NICOLETTA
2008

Abstract

Il sito neolitico di Via Deledda, scavato con un intervento di recupero nell’autunno 2002, è posto al margine sud-occidentale della piana alluvionale del bacino Firenze-Prato-Pistoia. L’evidenza emersa documenta una struttura d’uso, recuperata solo in parte, ricavata in terreno limo-argilloso. I reperti tra i quali sono presenti ceramiche, rara industria litica e resti faunistici provengono tutti da un acciottolato di base e permettono di riferire il complesso al Neolitico recente. Tale attribuzione è confermata da due datazioni radiometriche. In accordo con i caratteri espressi dalle produzioni recenti del Neolitico, a via Deledda compaiono aspetti formali riferiti agli ambiti di Ripoli /S. Maria in Selva e Ripoli/Fossacesia, di “Diana”, del VBQ o del Midi francese. Vengono qui presentati i risultati delle analisi geo-pedologiche, archeobotaniche, archeozoologiche e sugli impasti ceramici.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
ORIGINI XXX volante 2.pdf

non disponibili

Tipologia: Altro materiale allegato
Licenza: NON PUBBLICO - Accesso privato/ristretto
Dimensione 6.32 MB
Formato Adobe PDF
6.32 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia
ORIGINI XXX volante 4.pdf

non disponibili

Tipologia: Altro materiale allegato
Licenza: NON PUBBLICO - Accesso privato/ristretto
Dimensione 4.57 MB
Formato Adobe PDF
4.57 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia
ORIGINI XXX volante 1.pdf

non disponibili

Tipologia: Altro materiale allegato
Licenza: NON PUBBLICO - Accesso privato/ristretto
Dimensione 3.75 MB
Formato Adobe PDF
3.75 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia
ORIGINI XXX volante 3.pdf

non disponibili

Tipologia: Altro materiale allegato
Licenza: NON PUBBLICO - Accesso privato/ristretto
Dimensione 5.92 MB
Formato Adobe PDF
5.92 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11365/26490
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo