Il lavoro mette in relazione alcune delle più comuni patologie oculari (cataratta, retinopatia e glaucoma) con la dieta. Attraverso un’analisi della recente letteratura evidenzia le carenze dietetiche che possono favorire lo sviluppo di tali malattie e mettere in risalto quella che attualmente è considerata una corretta alimentazione come efficace strategia di prevenzione. È importante sottolineare che in alcune patologie (come nel diabete) la dieta deve essere sempre modificata con il consenso del medico curante. Allo stato delle conoscenze attuali si desume che la dieta ideale per mantenere la salute dell'occhio pare essere una dieta povera in grassi ed in proteine e ricca in fibre, carboidrati, vitamine, carotenoidi ed antiossidanti, con l’aggiunta di alcuni integratori quali lo zinco. Gli alimenti ricchi di vitamina A come fegato, uova, formaggio, olio di fegato di merluzzo e latticini sono essenziali per la salute del tessuto oculare. Anche i bioflavonoidi rinforzano i tessuti oculari e si trovano in alimenti come agrumi (nella buccia e nel succo), nelle cipolle rosse, nelle bacche rosse o nere e nelle verdure a foglie. La vitamina C e la rutina sono necessarie come profilassi per le infezioni e aiutano anche a prevenire la fragilità capillare e le emorragie dei tessuti. Soprattutto le vitamine, quali la riboflavina, può correggere disturbi ed insieme a niacina e vitamina E possono essere efficaci per le emorragie della retina. Dalle evidenze della letteratura sopra riportate si può riassumere che la vitamina A, il complesso B, le vitamine C ed E, i carotenoidi e l’acido folico sono tutti elementi nutritivi importanti per la salute degli occhi. In conclusione una dieta corretta può essere considerata una efficace strategia di prevenzione per le patologie oculari.

Micheli, L., Nencini, C., Pannini, S., Franchi, G.G. (2007). Alimentazione e salute oculare. NATURAL 1, 7(65), 56-65.

Alimentazione e salute oculare

MICHELI, LUCIA;NENCINI, CRISTINA;PANNINI, SIMONE;FRANCHI, GIAN GABRIELE
2007-01-01

Abstract

Il lavoro mette in relazione alcune delle più comuni patologie oculari (cataratta, retinopatia e glaucoma) con la dieta. Attraverso un’analisi della recente letteratura evidenzia le carenze dietetiche che possono favorire lo sviluppo di tali malattie e mettere in risalto quella che attualmente è considerata una corretta alimentazione come efficace strategia di prevenzione. È importante sottolineare che in alcune patologie (come nel diabete) la dieta deve essere sempre modificata con il consenso del medico curante. Allo stato delle conoscenze attuali si desume che la dieta ideale per mantenere la salute dell'occhio pare essere una dieta povera in grassi ed in proteine e ricca in fibre, carboidrati, vitamine, carotenoidi ed antiossidanti, con l’aggiunta di alcuni integratori quali lo zinco. Gli alimenti ricchi di vitamina A come fegato, uova, formaggio, olio di fegato di merluzzo e latticini sono essenziali per la salute del tessuto oculare. Anche i bioflavonoidi rinforzano i tessuti oculari e si trovano in alimenti come agrumi (nella buccia e nel succo), nelle cipolle rosse, nelle bacche rosse o nere e nelle verdure a foglie. La vitamina C e la rutina sono necessarie come profilassi per le infezioni e aiutano anche a prevenire la fragilità capillare e le emorragie dei tessuti. Soprattutto le vitamine, quali la riboflavina, può correggere disturbi ed insieme a niacina e vitamina E possono essere efficaci per le emorragie della retina. Dalle evidenze della letteratura sopra riportate si può riassumere che la vitamina A, il complesso B, le vitamine C ed E, i carotenoidi e l’acido folico sono tutti elementi nutritivi importanti per la salute degli occhi. In conclusione una dieta corretta può essere considerata una efficace strategia di prevenzione per le patologie oculari.
Micheli, L., Nencini, C., Pannini, S., Franchi, G.G. (2007). Alimentazione e salute oculare. NATURAL 1, 7(65), 56-65.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
natural 1 7(65) 56-65.pdf

non disponibili

Tipologia: Post-print
Licenza: NON PUBBLICO - Accesso privato/ristretto
Dimensione 339.83 kB
Formato Adobe PDF
339.83 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11365/26406
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo