La dislocazione transnazionale delle attività imprenditoriali nel contesto dell'organizzazione di gruppo sollecita una costante riflessione sull'individuazione del corretto rapporto tra l'affermazione del principio di libertà di stabilimento previsto a livello comunitario e la legittima aspettativa dei singoli stati ad approntare strumenti di contrasto all'elusione perpetrabile attraverso tale dislocazione.

Dami, F. (2009). Un nuovo (ed interessante) intervento della Corte di Giustizia su libertà di stabilimento e regimi di consolidamento fiscale. RIVISTA DI DIRITTO TRIBUTARIO, 123-145.

Un nuovo (ed interessante) intervento della Corte di Giustizia su libertà di stabilimento e regimi di consolidamento fiscale

DAMI, FILIPPO
2009

Abstract

La dislocazione transnazionale delle attività imprenditoriali nel contesto dell'organizzazione di gruppo sollecita una costante riflessione sull'individuazione del corretto rapporto tra l'affermazione del principio di libertà di stabilimento previsto a livello comunitario e la legittima aspettativa dei singoli stati ad approntare strumenti di contrasto all'elusione perpetrabile attraverso tale dislocazione.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
RDT Gruppo e libertà di stabilimento.pdf

non disponibili

Tipologia: Altro materiale allegato
Licenza: NON PUBBLICO - Accesso privato/ristretto
Dimensione 854.7 kB
Formato Adobe PDF
854.7 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11365/25857
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo