Il lavoro si sofferma sull’importanza delle regole prudenziali nel disegnare il modello di corporate governance – ossia l’insieme delle regole poste a presidio dei sistemi di gestione e di controllo endosocietari - delle società bancarie nonché sul rapporto esistente tra dette regole ed il diritto societario. Lo scopo del lavoro è quello di verificare se e come le norme di vigilanza riescano a coordinare le due contrapposte tipologie di interessi presenti nel soggetto banca: da una parte, quelli di natura privatistica, derivanti dal fatto che la banca è un'impresa e come tale deve perseguire la massimizzazione del proprio valore attraverso il riconoscimento di un'ampia libertà operativa e organizzativa; dall'altra, quelli di di natura pubblicistica, derivanti dalla particolare attività esercitata, perseguiti al contrario attraverso l'alpplicazione di limiti alla quella stessa libartà operativa ed organizzativa

Salerno, M.E. (2005). La vigilanza regolamentare sulle banche: problemi di coordinamento con il nuovo diritto societario. DIRITTO DELLA BANCA E DEL MERCATO FINANZIARIO(3, parte I), 407-428.

La vigilanza regolamentare sulle banche: problemi di coordinamento con il nuovo diritto societario

SALERNO, MARIA ELENA
2005

Abstract

Il lavoro si sofferma sull’importanza delle regole prudenziali nel disegnare il modello di corporate governance – ossia l’insieme delle regole poste a presidio dei sistemi di gestione e di controllo endosocietari - delle società bancarie nonché sul rapporto esistente tra dette regole ed il diritto societario. Lo scopo del lavoro è quello di verificare se e come le norme di vigilanza riescano a coordinare le due contrapposte tipologie di interessi presenti nel soggetto banca: da una parte, quelli di natura privatistica, derivanti dal fatto che la banca è un'impresa e come tale deve perseguire la massimizzazione del proprio valore attraverso il riconoscimento di un'ampia libertà operativa e organizzativa; dall'altra, quelli di di natura pubblicistica, derivanti dalla particolare attività esercitata, perseguiti al contrario attraverso l'alpplicazione di limiti alla quella stessa libartà operativa ed organizzativa
Salerno, M.E. (2005). La vigilanza regolamentare sulle banche: problemi di coordinamento con il nuovo diritto societario. DIRITTO DELLA BANCA E DEL MERCATO FINANZIARIO(3, parte I), 407-428.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
DBMF 3 2005.pdf

non disponibili

Tipologia: PDF editoriale
Licenza: NON PUBBLICO - Accesso privato/ristretto
Dimensione 8.64 MB
Formato Adobe PDF
8.64 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11365/25116