Il testo analizza la corrispondenza epistolare tra lo storico Augusto Torre e due grandi protagonisti della storiografia italiana della prima metà del Novecento, Gaetano Salvemini e Gioacchino Volpe. Laureatosi con Salvemini, negli anni del regime fascista Torre stringe i rapporti con Volpe, che lo coinvolge in alcune iniziative storiografiche di grande respiro sulla politica estera italiana. All'indomani della seconda guerra mondiale, con il rientro in Italia di Salvemini, Torre riallaccia i rapporti con il suo primo maestro: le lettere offrono uno spaccato interessante si della situazione politica nazionale nei primi anni della Repubblica sia dello stato degli studi di storia contemporanea.

Baioni, M. (2005). Le "relazioni predilette di un tempo". Note sul carteggio di Augusto Torre con Gaetano Salvemini e Gioacchino Volpe. I QUADERNI DEL CARDELLO, 14, 31-49.

Le "relazioni predilette di un tempo". Note sul carteggio di Augusto Torre con Gaetano Salvemini e Gioacchino Volpe

BAIONI, MASSIMO
2005

Abstract

Il testo analizza la corrispondenza epistolare tra lo storico Augusto Torre e due grandi protagonisti della storiografia italiana della prima metà del Novecento, Gaetano Salvemini e Gioacchino Volpe. Laureatosi con Salvemini, negli anni del regime fascista Torre stringe i rapporti con Volpe, che lo coinvolge in alcune iniziative storiografiche di grande respiro sulla politica estera italiana. All'indomani della seconda guerra mondiale, con il rientro in Italia di Salvemini, Torre riallaccia i rapporti con il suo primo maestro: le lettere offrono uno spaccato interessante si della situazione politica nazionale nei primi anni della Repubblica sia dello stato degli studi di storia contemporanea.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11365/22736
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo