La promozione della identità e della diversità linguistica e culturale costituisce ormai, sia a livello internazionale che interno, una mission ineludibile nell’ambito della protezione dei diritti fondamentali dell’uomo. Il perseguimento di tale obiettivo, che riveste un significato particolare con riguardo agli appartenenti a comunità minoritarie o alle popolazioni indigene, implica peraltro la necessità di confrontarsi con una serie di problematiche in parte comuni ai vari sistemi giuridici e in parte cruciali ove inquadrate nel contesto politico e istituzionale dell’Africa di oggi. Il saggio si sofferma sugli approcci seguiti, nei testi costituzionali africani vigenti, nel riconoscimento delle identità minoritarie e della diversità culturale, non senza aver prima inquadrato il tema entro la peculiare concezione africana dei diritti fondamentali e richiamato le linee di tendenza che a livello regionale si vanno affermando nella consapevolezza che la valorizzazione della diversità linguistica e culturale costituisce la ricchezza non soltanto di questo composito continente ma della umanità intera e che ovunque essa è inscindibile dal perseguimento della pace, dello sviluppo, della solidarietà, della sicurezza e della democrazia.

Piergigli, V. (2010). La valorizzazione delle identità minoritarie e della diversità culturale nelle Costituzioni africane. FEDERALISMI.IT.

La valorizzazione delle identità minoritarie e della diversità culturale nelle Costituzioni africane

PIERGIGLI, VALERIA
2010

Abstract

La promozione della identità e della diversità linguistica e culturale costituisce ormai, sia a livello internazionale che interno, una mission ineludibile nell’ambito della protezione dei diritti fondamentali dell’uomo. Il perseguimento di tale obiettivo, che riveste un significato particolare con riguardo agli appartenenti a comunità minoritarie o alle popolazioni indigene, implica peraltro la necessità di confrontarsi con una serie di problematiche in parte comuni ai vari sistemi giuridici e in parte cruciali ove inquadrate nel contesto politico e istituzionale dell’Africa di oggi. Il saggio si sofferma sugli approcci seguiti, nei testi costituzionali africani vigenti, nel riconoscimento delle identità minoritarie e della diversità culturale, non senza aver prima inquadrato il tema entro la peculiare concezione africana dei diritti fondamentali e richiamato le linee di tendenza che a livello regionale si vanno affermando nella consapevolezza che la valorizzazione della diversità linguistica e culturale costituisce la ricchezza non soltanto di questo composito continente ma della umanità intera e che ovunque essa è inscindibile dal perseguimento della pace, dello sviluppo, della solidarietà, della sicurezza e della democrazia.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11365/21336
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo