La Suprema Corte, ordinanza 15 aprile 2022, n. 12388, nel ribadire che il risarcimento del danno derivante da emotrasfusioni può essere decurtato di un importo pari all’indennizzo ricevuto allo stesso titolo, precisa che la diminuzione non può avvenire semplicemente sulla base del responso favorevole della Commissione Medico Ospedaliera nel procedimento volto al riconoscimento del beneficio al soggetto contagiato, occorrendo che le relative somme siano state effettivamente versate o che, comunque, risultino determinate nel loro preciso ammontare o determinabili.

Palmieri, A. (2022). Danni da trasfusioni e vaccini Covid: rapporti tra indennizzo e risarcimento. IL QUOTIDIANO GIURIDICO(25 maggio 2022), 1-3.

Danni da trasfusioni e vaccini Covid: rapporti tra indennizzo e risarcimento

Palmieri, Alessandro
2022

Abstract

La Suprema Corte, ordinanza 15 aprile 2022, n. 12388, nel ribadire che il risarcimento del danno derivante da emotrasfusioni può essere decurtato di un importo pari all’indennizzo ricevuto allo stesso titolo, precisa che la diminuzione non può avvenire semplicemente sulla base del responso favorevole della Commissione Medico Ospedaliera nel procedimento volto al riconoscimento del beneficio al soggetto contagiato, occorrendo che le relative somme siano state effettivamente versate o che, comunque, risultino determinate nel loro preciso ammontare o determinabili.
Palmieri, A. (2022). Danni da trasfusioni e vaccini Covid: rapporti tra indennizzo e risarcimento. IL QUOTIDIANO GIURIDICO(25 maggio 2022), 1-3.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Danni da contagio.pdf

accesso aperto

Tipologia: PDF editoriale
Licenza: PUBBLICO - Pubblico con Copyright
Dimensione 50.3 kB
Formato Adobe PDF
50.3 kB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11365/1213414