Senso del luogo, sublime ecologico: il non-paesaggio in Appalachia