Dai diritti individuali ai diritti umani: un totalitarismo "in costruzione". Alcuni spunti critici in margine ad un recente scritto di Emanuele Castrucci