Comunità volontarie, teoria libertaria e coercizione statale