La colpa del medico. Prima lettura di una recente ricerca "sul campo"