L'immagine sghemba della realtà. Un ricordo di Francesco Orlando