La nozione di "persona" nell'esperienza giuridica romana