Gerolamo Rovetta: la 'letteratura finanziaria' fra romanzo e teatro