L’articolo intende mettere in luce alcuni aspetti del poco conosciuto "Prospetto di verbi toscani tanto regolari che irregolari" (1761) del fiorentino Giovanni Battista Pistolesi. Innanzitutto si cercherà di collocare l’opera nell’àmbito della trattatistica grammaticale dedicata specificamente ai verbi italiani (con particolare riguardo alle opere di Girolamo Gigli e Marco Mastrofini). In secondo luogo verranno ricostruite le idee linguistiche di Pistolesi (soprattutto il concetto di idiotismo e la notevole attenzione alla lingua dell’uso) attraverso l’analisi di alcune forme verbali sulle quali l’autore si sofferma nelle note esplicative del Prospetto. Infine si proporrà qualche primo riscontro alle indicazioni di Pistolesi, per verificarne il grado di attendibilità rispetto alla realtà del fiorentino parlato del Settecento, tramite le commedie popolari fiorentine di Giovanni Battista Fagiuoli.

Ricci, A. (2018). Fra Gigli e Mastrofini: il "Prospetto di verbi toscani tanto regolari che irregolari" (1761) di Giovanni Battista Pistolesi. ITALIANO LINGUADUE, 9(2), 384-396.

Fra Gigli e Mastrofini: il "Prospetto di verbi toscani tanto regolari che irregolari" (1761) di Giovanni Battista Pistolesi

RICCI, ALESSIO
2018

Abstract

L’articolo intende mettere in luce alcuni aspetti del poco conosciuto "Prospetto di verbi toscani tanto regolari che irregolari" (1761) del fiorentino Giovanni Battista Pistolesi. Innanzitutto si cercherà di collocare l’opera nell’àmbito della trattatistica grammaticale dedicata specificamente ai verbi italiani (con particolare riguardo alle opere di Girolamo Gigli e Marco Mastrofini). In secondo luogo verranno ricostruite le idee linguistiche di Pistolesi (soprattutto il concetto di idiotismo e la notevole attenzione alla lingua dell’uso) attraverso l’analisi di alcune forme verbali sulle quali l’autore si sofferma nelle note esplicative del Prospetto. Infine si proporrà qualche primo riscontro alle indicazioni di Pistolesi, per verificarne il grado di attendibilità rispetto alla realtà del fiorentino parlato del Settecento, tramite le commedie popolari fiorentine di Giovanni Battista Fagiuoli.
Ricci, A. (2018). Fra Gigli e Mastrofini: il "Prospetto di verbi toscani tanto regolari che irregolari" (1761) di Giovanni Battista Pistolesi. ITALIANO LINGUADUE, 9(2), 384-396.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Ricci A_ Il Prospetto di verbi toscani tanto regolari che irregolari (1761) di Giovanni Battista Pistolesi.pdf

non disponibili

Tipologia: PDF editoriale
Licenza: NON PUBBLICO - Accesso privato/ristretto
Dimensione 424.21 kB
Formato Adobe PDF
424.21 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11365/1013325