The paper aims to provide some indications about the working method followed by Raffaello Fornaciari in summarizing and adapting his famous and innovative "Sintassi italiana dell’uso moderno" (1881) to write the "Sintassi" for schools of the following year ("Grammatica italiana dell’uso moderno compendiata e accomodata per le scuole", second part). To do this, the two texts were compared and the collation was extended to the third edition (1891) of "Sintassi" for schools, which often differs from that of 1882. We have tried to focus attention on some linguistic phenomena that seemed particularly interesting: in fact these are topics that in the "Sintassi" maior of 1881 Fornaciari is the first (or one of the first) to deal with, or he deals with these with an innovative approach compared to the past. In both cases, we are in presence of phenomena that allow to check 1) how many and wich new topics of the "Sintassi" maior are also present in the "Sintassi" for schools of 1882 and 1891, and 2) according to which trends Fornaciari has worked.

Il contributo ha lo scopo di fornire indicazioni sul metodo di lavoro seguito da Raffaello Fornaciari nel compendiare e adattare la sua celebre e innovativa "Sintassi italiana dell’uso moderno" (1881) per approdare alla "Sintassi" per le scuole dell’anno seguente ("Grammatica italiana dell’uso moderno compendiata e accomodata per le scuole", parte II). Per fare ciò, si sono messi a confronto i due testi e si è estesa la collazione alla terza edizione della "Sintassi" scolastica (1891), che si differenzia spesso da quella del 1882. Si è cercato di focalizzare l’attenzione, durante la collazione, su alcuni fenomeni che sono sembrati particolarmente degni di nota: si tratta infatti di aspetti che nella "Sintassi" del 1881 Fornaciari è il primo o uno dei primi ad affrontare, ovvero affronta con un approccio originale rispetto al passato. In entrambi i casi, siamo in presenza di tratti che permettono di misurare 1) quanto del nuovo della "Sintassi" del 1881 sia filtrato in quelle scolastiche del 1882 e 1891, e 2) secondo quali tendenze e modalità un tale filtraggio sia avvenuto.

Ricci, A. (2018). "Per meglio servire alla intelligenza de' giovinetti": la "Sintassi" di Raffaello Fornaciari sui banchi di scuola, in "Lessici e grammatiche nella didattica dell'italiano tra Ottocento e Novecento", a cura di M. Prada e G. Polimeni, "Quaderni di Italiano LinguaDue". ITALIANO LINGUADUE, 1 (Quaderni di Italiano LinguaDue), 304-325.

"Per meglio servire alla intelligenza de' giovinetti": la "Sintassi" di Raffaello Fornaciari sui banchi di scuola, in "Lessici e grammatiche nella didattica dell'italiano tra Ottocento e Novecento", a cura di M. Prada e G. Polimeni, "Quaderni di Italiano LinguaDue"

RICCI, ALESSIO
2018

Abstract

Il contributo ha lo scopo di fornire indicazioni sul metodo di lavoro seguito da Raffaello Fornaciari nel compendiare e adattare la sua celebre e innovativa "Sintassi italiana dell’uso moderno" (1881) per approdare alla "Sintassi" per le scuole dell’anno seguente ("Grammatica italiana dell’uso moderno compendiata e accomodata per le scuole", parte II). Per fare ciò, si sono messi a confronto i due testi e si è estesa la collazione alla terza edizione della "Sintassi" scolastica (1891), che si differenzia spesso da quella del 1882. Si è cercato di focalizzare l’attenzione, durante la collazione, su alcuni fenomeni che sono sembrati particolarmente degni di nota: si tratta infatti di aspetti che nella "Sintassi" del 1881 Fornaciari è il primo o uno dei primi ad affrontare, ovvero affronta con un approccio originale rispetto al passato. In entrambi i casi, siamo in presenza di tratti che permettono di misurare 1) quanto del nuovo della "Sintassi" del 1881 sia filtrato in quelle scolastiche del 1882 e 1891, e 2) secondo quali tendenze e modalità un tale filtraggio sia avvenuto.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
La Sintassi di Fornaciari Italiano LinguaDue.pdf

non disponibili

Descrizione: Articolo
Tipologia: PDF editoriale
Licenza: NON PUBBLICO - Accesso privato/ristretto
Dimensione 532.32 kB
Formato Adobe PDF
532.32 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11365/1006207