La moltiplicazione di rappresentazioni del reale, conseguenza dello sviluppo tecnologico della Augmented Reality, fornisce alla pedagogia oggetti e strumenti di riflessione per pensare la formazione ad una nuova ‘cittadinanza comunicativa’. A partire da queste premesse, l’articolo esplora sinteticamente i limiti e le possibilità che la Augmented Reality offre, soprattutto nell’ambito della formazione medico-sanitaria.

Orefice, C. (2013). Augmented Reality e formazione alla "cittadinanza comunicativa": appunti pedagogici. CIVITAS EDUCATIONIS, 2(1), 83-90.

Augmented Reality e formazione alla "cittadinanza comunicativa": appunti pedagogici.

OREFICE, CARLO
2013-01-01

Abstract

La moltiplicazione di rappresentazioni del reale, conseguenza dello sviluppo tecnologico della Augmented Reality, fornisce alla pedagogia oggetti e strumenti di riflessione per pensare la formazione ad una nuova ‘cittadinanza comunicativa’. A partire da queste premesse, l’articolo esplora sinteticamente i limiti e le possibilità che la Augmented Reality offre, soprattutto nell’ambito della formazione medico-sanitaria.
Orefice, C. (2013). Augmented Reality e formazione alla "cittadinanza comunicativa": appunti pedagogici. CIVITAS EDUCATIONIS, 2(1), 83-90.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11365/1004268
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo