Il convegno di studi su “I servizi pubblici locali di natura industriale. Principi e problematiche applicative”, svoltosi a Siena il 15 novembre 2002 ha affrontato la tematica della riforma dei servizi pubblici locali operata con l’art. 35 ed ha evidenziato come le difficoltà interpretative della riforma risiedano sia nella interdisciplinarietà del settore che nell’evoluzione in atto del quadro normativo, dovuta essenzialmente a quattro fattori principali: 1) la modifica del Titolo V della Costituzione e la presunta incostituzionalità dell’art. 35; 2) la mancata approvazione del regolamento attuativo; 3) l’influenza della riforma del diritto societario; 4) il possibile intervento di emendamenti. Dalle relazioni è quindi emerso come sia necessario aspettare l’applicazione concreta della riforma dei servizi pubblici locali prima di esprimere un giudizio di valore, per verificare come la concorrenza, il mercato e la demunicipalizzazione si coniugheranno con le esigenze di universalità del servizio e di copertura dei costi sociali.

Bindi, E., & Neri, I. (2003). I servizi pubblici locali di natura industriale. Principi e problematiche applicative. RIVISTA TRIMESTRALE DI DIRITTO PUBBLICO, 1162-1165.

I servizi pubblici locali di natura industriale. Principi e problematiche applicative

BINDI, ELENA;NERI, ILARIA
2003

Abstract

Il convegno di studi su “I servizi pubblici locali di natura industriale. Principi e problematiche applicative”, svoltosi a Siena il 15 novembre 2002 ha affrontato la tematica della riforma dei servizi pubblici locali operata con l’art. 35 ed ha evidenziato come le difficoltà interpretative della riforma risiedano sia nella interdisciplinarietà del settore che nell’evoluzione in atto del quadro normativo, dovuta essenzialmente a quattro fattori principali: 1) la modifica del Titolo V della Costituzione e la presunta incostituzionalità dell’art. 35; 2) la mancata approvazione del regolamento attuativo; 3) l’influenza della riforma del diritto societario; 4) il possibile intervento di emendamenti. Dalle relazioni è quindi emerso come sia necessario aspettare l’applicazione concreta della riforma dei servizi pubblici locali prima di esprimere un giudizio di valore, per verificare come la concorrenza, il mercato e la demunicipalizzazione si coniugheranno con le esigenze di universalità del servizio e di copertura dei costi sociali.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
bindi-neri trimestrale.pdf

non disponibili

Tipologia: Post-print
Licenza: NON PUBBLICO - Accesso privato/ristretto
Dimensione 3 MB
Formato Adobe PDF
3 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11365/7834
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo