Uno degli aspetti più importanti nella pianificazione di un’attività estrattiva in sotterraneo è sicuramente la corretta conoscenza della geometria dell’area di interesse. Procedendo con l’attività, infatti, diventa sempre più difficile conoscere le posizioni assolute e relative dei vari segmenti di galleria. Questa condizione può generare importanti problematiche, anche dal punto di vista della sicurezza. Per questa ed altre ragioni è stata adottata in questo lavoro la tecnica Laser Scanning grazie alla quale è possibile determinare rapidamente e con grande accuratezza la geometria delle aree di interesse sia esterne che in sotterraneo. In questo lavoro viene presentato un esempio di applicazione di tale metodologia dove, grazie all’utilizzo di strumenti aggiuntivi e software specifici, sono state create e georeferenziate varie nuvole di punti a descrizione della geometria di una cava di marmo in sotterraneo situata nel territorio delle Alpi Apuane, in Italia. Inoltre, a tale dato geometrico sono state associate immagini fotografiche di alta risoluzione, creando una vista tridimensionale della cava molto dettagliata e realistica. Grazie a un modello con tali caratteristiche sarà dunque possibile estrarre una gran quantità di informazioni, sia topografiche che geo-strutturali.

Vanneschi, C., Riccucci, S., Girgenti, C., Salvini, R., & Borsani, A. (2013). Terrestrial laser scanning and digital panorama photos as support to the geological study of an underground marble quarry (Apuan Alps, Italy). In Atti del IX Convegno Nazionale dei Giovani Ricercatori di Geologia Applicata (pp.319-321). Roma : Società Geologica Italiana.

Terrestrial laser scanning and digital panorama photos as support to the geological study of an underground marble quarry (Apuan Alps, Italy)

Vanneschi, C.;Salvini, R.;Borsani, A.
2013

Abstract

Uno degli aspetti più importanti nella pianificazione di un’attività estrattiva in sotterraneo è sicuramente la corretta conoscenza della geometria dell’area di interesse. Procedendo con l’attività, infatti, diventa sempre più difficile conoscere le posizioni assolute e relative dei vari segmenti di galleria. Questa condizione può generare importanti problematiche, anche dal punto di vista della sicurezza. Per questa ed altre ragioni è stata adottata in questo lavoro la tecnica Laser Scanning grazie alla quale è possibile determinare rapidamente e con grande accuratezza la geometria delle aree di interesse sia esterne che in sotterraneo. In questo lavoro viene presentato un esempio di applicazione di tale metodologia dove, grazie all’utilizzo di strumenti aggiuntivi e software specifici, sono state create e georeferenziate varie nuvole di punti a descrizione della geometria di una cava di marmo in sotterraneo situata nel territorio delle Alpi Apuane, in Italia. Inoltre, a tale dato geometrico sono state associate immagini fotografiche di alta risoluzione, creando una vista tridimensionale della cava molto dettagliata e realistica. Grazie a un modello con tali caratteristiche sarà dunque possibile estrarre una gran quantità di informazioni, sia topografiche che geo-strutturali.
Vanneschi, C., Riccucci, S., Girgenti, C., Salvini, R., & Borsani, A. (2013). Terrestrial laser scanning and digital panorama photos as support to the geological study of an underground marble quarry (Apuan Alps, Italy). In Atti del IX Convegno Nazionale dei Giovani Ricercatori di Geologia Applicata (pp.319-321). Roma : Società Geologica Italiana.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Vanneschi_etal_AIGA13.pdf

non disponibili

Tipologia: Post-print
Licenza: NON PUBBLICO - Accesso privato/ristretto
Dimensione 1.56 MB
Formato Adobe PDF
1.56 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11365/44390
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo