Il volume individua gli ambiti di ricerca entro i quali, negli ultimi trent’anni, la storia sociale ha interagito con quella di genere e delle donne. In questa prospettiva, i quattordici saggi qui raccolti discutono alcune parole chiave centrali a queste storiografie per valutare le innovazioni, le modificazioni dei linguaggi, dei piani temporali e delle categorie analitiche. In che modo l’ottica di genere ha trasformato un oggetto o un settore di ricerca? Che conseguenze ha avuto la critica degli universali introdotta dagli studi di genere nel panorama della storia sociale, culturale e religiosa? L’introduzione indica le nuove piste di ricerca che si aprono a partire da questa riflessione critica.

Calvi, G.M. (2004). Chiavi di lettura. In Innesti: donne e genere nella storia sociale (pp.VII-XXXI). Viella.

Chiavi di lettura

CALVI, GIULIA MARIA
2004-01-01

Abstract

Il volume individua gli ambiti di ricerca entro i quali, negli ultimi trent’anni, la storia sociale ha interagito con quella di genere e delle donne. In questa prospettiva, i quattordici saggi qui raccolti discutono alcune parole chiave centrali a queste storiografie per valutare le innovazioni, le modificazioni dei linguaggi, dei piani temporali e delle categorie analitiche. In che modo l’ottica di genere ha trasformato un oggetto o un settore di ricerca? Che conseguenze ha avuto la critica degli universali introdotta dagli studi di genere nel panorama della storia sociale, culturale e religiosa? L’introduzione indica le nuove piste di ricerca che si aprono a partire da questa riflessione critica.
8883341333
Calvi, G.M. (2004). Chiavi di lettura. In Innesti: donne e genere nella storia sociale (pp.VII-XXXI). Viella.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11365/27027
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo