Il banco dell’ospedale di Santa Maria della Scala e il mercato del denaro nella Siena del Trecento