Il presente lavoro propone uno studio tafonomico su resti ossei di ungulati relativi a due livelli del Gravettiano antico di Grotta Paglicci (Rignano Garganico – FG). L’analisi delle parti ossee determinate e della grande massa di frammenti indeterminati è stata basata sull’individuazione delle tracce lasciate da strumenti litici e dalla masticazione di carnivori e sulla stima del grado di frammentazione. Il livello 23c, oltre a contenere materiale di chiara derivazione antropica, presenta evidenti tracce di frequentazione della iena macchiata: ossa di ungulati rosicate e parzialmente digerite, coproliti, ossa di Crocuta. Il confronto dei resti di questo livello con quelli di 22f, legato all’esclusiva attività di caccia e di macellazione dell’uomo, ha permesso di chiarire il ruolo subordinato avuto dalla iena nella formazione dell’accumulo osseo del livello 23c.

Boscato, P., Crezzini, J., Ronchitelli, A.M. (2004). La grotta, ricovero di uomini e animali: il caso Paglicci (Rignano Garganico - FG). In Spélaion 2003. Atti del Raduno Nazionale di Speleologia (pp.171-180). Claudio Grenzi Editore.

La grotta, ricovero di uomini e animali: il caso Paglicci (Rignano Garganico - FG)

BOSCATO, PAOLO;CREZZINI, JACOPO;RONCHITELLI, ANNA MARIA
2004-01-01

Abstract

Il presente lavoro propone uno studio tafonomico su resti ossei di ungulati relativi a due livelli del Gravettiano antico di Grotta Paglicci (Rignano Garganico – FG). L’analisi delle parti ossee determinate e della grande massa di frammenti indeterminati è stata basata sull’individuazione delle tracce lasciate da strumenti litici e dalla masticazione di carnivori e sulla stima del grado di frammentazione. Il livello 23c, oltre a contenere materiale di chiara derivazione antropica, presenta evidenti tracce di frequentazione della iena macchiata: ossa di ungulati rosicate e parzialmente digerite, coproliti, ossa di Crocuta. Il confronto dei resti di questo livello con quelli di 22f, legato all’esclusiva attività di caccia e di macellazione dell’uomo, ha permesso di chiarire il ruolo subordinato avuto dalla iena nella formazione dell’accumulo osseo del livello 23c.
9788884311320
Boscato, P., Crezzini, J., Ronchitelli, A.M. (2004). La grotta, ricovero di uomini e animali: il caso Paglicci (Rignano Garganico - FG). In Spélaion 2003. Atti del Raduno Nazionale di Speleologia (pp.171-180). Claudio Grenzi Editore.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Boscato_et_al_Spelaion.pdf

non disponibili

Tipologia: Post-print
Licenza: NON PUBBLICO - Accesso privato/ristretto
Dimensione 1.17 MB
Formato Adobe PDF
1.17 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11365/20967
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo