La tolleranza tra autonomia privata e disciplina legale del contratto