Legge personale di sanatoria, principio di eguaglianza ed eccesso di potere per violazione di giudicato