Giulio Supino: un ebreo nella resistenza