Con il termine “Artefatto” si intende un oggetto complesso realizzato o modificato intenzionalmente dall’uomo, al fine di potersene servire per raggiungere uno scopo. La progettazione di un oggetto complesso è un’attività molto importante per qualsiasi organizzazione pubblica o privata. Produrre un artefatto poco intuitivo e scarsamente usabile per l’utente, può significare decretare in anticipo il suo insuccesso. Nella fase di design è fondamentale seguire una metodologia che veda – nell’utente che dovrà usare l’artefatto – “il fulcro della progettazione”. Ma al tempo stesso è fondamentale l’apporto professionale di esperti e di specialisti. Una di queste figure è l’interaction designer, che si occupa di progettare la migliore interazione possibile tra un essere umano e un artefatto. Il presente lavoro vuole offrire un contributo in questa direzione, mostrando l’attività sperimentale che ha portato alla progettazione e all’implementazione della piattaforma iTunesU dell’Università di Siena utilizzando la metodologia dello User-Centered Design. Tale attività si è concentrata nel periodo compreso fra gennaio e dicembre 2012 ed ha visto la realizzazione di quattro sperimentazioni che hanno coinvolto 240 soggetti in totale. Il rilascio on-line della piattaforma è avvenuto il 15 luglio 2013.

Giardi, A. (2020). User-Centered Design & iTunesU: Un'esperienza di Design. Riga : Edizioni Accademiche Italiane.

User-Centered Design & iTunesU: Un'esperienza di Design

giardi
2020-01-01

Abstract

Con il termine “Artefatto” si intende un oggetto complesso realizzato o modificato intenzionalmente dall’uomo, al fine di potersene servire per raggiungere uno scopo. La progettazione di un oggetto complesso è un’attività molto importante per qualsiasi organizzazione pubblica o privata. Produrre un artefatto poco intuitivo e scarsamente usabile per l’utente, può significare decretare in anticipo il suo insuccesso. Nella fase di design è fondamentale seguire una metodologia che veda – nell’utente che dovrà usare l’artefatto – “il fulcro della progettazione”. Ma al tempo stesso è fondamentale l’apporto professionale di esperti e di specialisti. Una di queste figure è l’interaction designer, che si occupa di progettare la migliore interazione possibile tra un essere umano e un artefatto. Il presente lavoro vuole offrire un contributo in questa direzione, mostrando l’attività sperimentale che ha portato alla progettazione e all’implementazione della piattaforma iTunesU dell’Università di Siena utilizzando la metodologia dello User-Centered Design. Tale attività si è concentrata nel periodo compreso fra gennaio e dicembre 2012 ed ha visto la realizzazione di quattro sperimentazioni che hanno coinvolto 240 soggetti in totale. Il rilascio on-line della piattaforma è avvenuto il 15 luglio 2013.
978-620-0-83768-4
Giardi, A. (2020). User-Centered Design & iTunesU: Un'esperienza di Design. Riga : Edizioni Accademiche Italiane.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
2020 - User-Centered Design & iTunesU - Un'esperienza di Design.pdf

non disponibili

Tipologia: PDF editoriale
Licenza: PUBBLICO - Pubblico con Copyright
Dimensione 2.52 MB
Formato Adobe PDF
2.52 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11365/1117092