In questo lavoro si riporta l’esperienza dell’Università di Siena in materia di sostenibilità e comunicazione ambientale. Da qualche anno l’ateneo senese sta portando avanti un progetto basato sul risparmio idrico e sull’uso consapevole della risorsa acqua. Questo progetto è mirato alla responsabilizzazione del consumatore evidenziando gli impatti ambientali delle proprie abitudini alimentari e all’individuazione di alternative più sostenibili. Nello specifico vengono analizzati, tramite l’analisi LCA e il calcolo della Carbon Footprint, gli impatti dovuti al consumo di acqua minerale naturale in bottiglia, per uso potabile. Sulla base dei risultati emersi sono stati calcolati degli appositi indicatori e promosse una serie di iniziative, su vari livelli, atte a coinvolgere l’intera comunità accademica. L’installazione di 16 fontanelli per la distribuzione dell’acqua potabile diretta all’interno di ogni singola struttura universitaria, rappresenta soltanto il primo passo in questa direzione.

Niccolucci, V., Mozzillo, M., Parisi, M.L., Basosi, R., Bastianoni, S. (2017). Aumentare la consapevolezza nel consumatore può indurre un cambiamento nelle abitudini alimentari? Un progetto dell’Università di Siena sui fontanelli per la distribuzione di acqua potabile. In Atti XI Convegno della Rete Italiana LCA (pp.439-446). Roma : ENEA Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile.

Aumentare la consapevolezza nel consumatore può indurre un cambiamento nelle abitudini alimentari? Un progetto dell’Università di Siena sui fontanelli per la distribuzione di acqua potabile

Niccolucci, Valentina;Mozzillo, Michelina;Parisi, Maria Laura;Basosi, Riccardo;Bastianoni, Simone
2017

Abstract

In questo lavoro si riporta l’esperienza dell’Università di Siena in materia di sostenibilità e comunicazione ambientale. Da qualche anno l’ateneo senese sta portando avanti un progetto basato sul risparmio idrico e sull’uso consapevole della risorsa acqua. Questo progetto è mirato alla responsabilizzazione del consumatore evidenziando gli impatti ambientali delle proprie abitudini alimentari e all’individuazione di alternative più sostenibili. Nello specifico vengono analizzati, tramite l’analisi LCA e il calcolo della Carbon Footprint, gli impatti dovuti al consumo di acqua minerale naturale in bottiglia, per uso potabile. Sulla base dei risultati emersi sono stati calcolati degli appositi indicatori e promosse una serie di iniziative, su vari livelli, atte a coinvolgere l’intera comunità accademica. L’installazione di 16 fontanelli per la distribuzione dell’acqua potabile diretta all’interno di ogni singola struttura universitaria, rappresenta soltanto il primo passo in questa direzione.
978-88-8286-352-4
Niccolucci, V., Mozzillo, M., Parisi, M.L., Basosi, R., Bastianoni, S. (2017). Aumentare la consapevolezza nel consumatore può indurre un cambiamento nelle abitudini alimentari? Un progetto dell’Università di Siena sui fontanelli per la distribuzione di acqua potabile. In Atti XI Convegno della Rete Italiana LCA (pp.439-446). Roma : ENEA Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11365/1035034