Il contributo si propone di esaminare in un caso giurisprudenziale di particolare interesse (vincolo di inedificabilità previsto da Piano urbanistico) qualificato dal giudice alla stregua di onere apparente ex art. 1489 c.c. Nel caso rassegnato, la Cassazione ha impiegato la teoria della causa concreta al fine di guidare il procedimento ermeneutico, liberandolo in particolare dal condizionamento costituto dalla qualificazione del contratto.

D'Auria, M. (2015). Causa in concreto, operazione economica e procedimento ermeneutico contrattuale: spunti di riflessione [nota a Cassazione civile, Sez. III, 22 ottobre 2014, n. 22343]. IL CORRIERE GIURIDICO, 32, 1382-1386.

Causa in concreto, operazione economica e procedimento ermeneutico contrattuale: spunti di riflessione [nota a Cassazione civile, Sez. III, 22 ottobre 2014, n. 22343]

Massimo D'Auria
2015

Abstract

Il contributo si propone di esaminare in un caso giurisprudenziale di particolare interesse (vincolo di inedificabilità previsto da Piano urbanistico) qualificato dal giudice alla stregua di onere apparente ex art. 1489 c.c. Nel caso rassegnato, la Cassazione ha impiegato la teoria della causa concreta al fine di guidare il procedimento ermeneutico, liberandolo in particolare dal condizionamento costituto dalla qualificazione del contratto.
D'Auria, M. (2015). Causa in concreto, operazione economica e procedimento ermeneutico contrattuale: spunti di riflessione [nota a Cassazione civile, Sez. III, 22 ottobre 2014, n. 22343]. IL CORRIERE GIURIDICO, 32, 1382-1386.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11365/1027017