Discussione sui presupposti teorici che più o meno implicitamente sottostanno alle applicazioni informatiche e digitali dedicate alla filologia medievale. Si dimostra e si denuncia la tendenza all'accumulo dei dati più che alla loro interpretazione come elementi dinamici di una tradizione testuale.

Leonardi, L. (2007). Filologia elettronica tra conservazione e ricostruzione. In Digital Philology and Medieval Texts (pp. 65-75). Pisa : Pacini Editore.

Filologia elettronica tra conservazione e ricostruzione

LEONARDI, LINO
2007

Abstract

Discussione sui presupposti teorici che più o meno implicitamente sottostanno alle applicazioni informatiche e digitali dedicate alla filologia medievale. Si dimostra e si denuncia la tendenza all'accumulo dei dati più che alla loro interpretazione come elementi dinamici di una tradizione testuale.
9788877818706
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11365/5384
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo