Una ricerca diacronica relativa al tema del doppio e della perdita di identità nella cultura antica: a partire dall’Iliade, attraverso alcuni miti fondanti della cultura greca come la nascita di Eracle, la tragedia – Elena in particolare – l’Eneide di Virgilio, le immaginazioni della filosofia stoica sul tema della “ripetizione” dei mondi e degli uomini attraverso i vari cicli cosmici. The research has a diachronic character focusing on the following themes: the double and the loss of identity in ancient culture. The point of departure is given by the Iliad, then the research moves through some central myths of Greek culture, such as Heracles’ birth, the tragedy – Helena in particular - the Aneid of Vergil, the philosophical fictions of Stoicism about the “repetition” of worlds and humans through the various cosmic cycles

Bettini, M. (2012). Je est l'autre? : Sur les traces du double dans la culture ancienne. Paris : Belin.

Je est l'autre? : Sur les traces du double dans la culture ancienne

BETTINI, MAURIZIO
2012

Abstract

Una ricerca diacronica relativa al tema del doppio e della perdita di identità nella cultura antica: a partire dall’Iliade, attraverso alcuni miti fondanti della cultura greca come la nascita di Eracle, la tragedia – Elena in particolare – l’Eneide di Virgilio, le immaginazioni della filosofia stoica sul tema della “ripetizione” dei mondi e degli uomini attraverso i vari cicli cosmici. The research has a diachronic character focusing on the following themes: the double and the loss of identity in ancient culture. The point of departure is given by the Iliad, then the research moves through some central myths of Greek culture, such as Heracles’ birth, the tragedy – Helena in particular - the Aneid of Vergil, the philosophical fictions of Stoicism about the “repetition” of worlds and humans through the various cosmic cycles
9782701158921
Bettini, M. (2012). Je est l'autre? : Sur les traces du double dans la culture ancienne. Paris : Belin.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11365/49578
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo