Carmelo Ottaviano nella filosofia del Novecento